Il voucher per la connettività: la leva principale per la trasformazione digitale

Date

Il “Piano voucher per le imprese” (di cui al Decreto del MISE del 23 dicembre 2021, GU n.33 del 09/02/2022 – 22A00882) prevede l’erogazione di voucher (da parte di INFRATEL S.P.A. su incarico del MISE) per favorire l’acquisizione di servizi di connettività a “banda ultralarga” da 30 Mbit/s a 1 Gbit/s e superiori.

Le beneficiarie della misura sono le micro, piccole e medie imprese (definite secondo i criteri della “Raccomandazione della Commissione Europea del 6 maggio 2003”, GUUE, L124, 20/05/2003, estratto in allegato) regolarmente iscritte al Registro delle Imprese (REA).

A ciascuna impresa beneficiaria (identificata da Partita IVA/Codice Fiscale) potrà essere erogato un solo voucher (anche nel caso di imprese multi sede).

Il “Piano Voucher per le imprese” avrà durata fino a esaurimento delle risorse stanziate (600 MIoEUR complessivi, distribuiti su base regionale, di cui il 70% per le regioni del Centro Sud) e, comunque, non oltre il 15 dicembre 2022 (la durata potrà essere prorogata per un ulteriore anno).

Sono previste 4 diverse tipologie di voucher a seconda di parametri prestazionali (banda massima in download e banda minima garantita) relativi all’offerta attivata.

Rendiamo disponibile a questo link una spiegazione semplificata e soprattutto oggettiva (ovvero depurata dall’eccesso di marketing usato dai vari operatori) dell’iniziativa a cui Netvalue aderisce supportando i clienti nelle procedure operative.

Contattaci per saperne di più: https://netvalue.eu/contatti/, tel: 0110862422

Il voucher per la connettività: la leva principale per la trasformazione digitale

Altri
articoli

Industry 5.0: IoT e Sicurezza VPN

L’adozione della trasformazione digitale costituisce un passo determinante verso l’evoluzione in un’azienda 5.0. Questo processo avviene attraverso vari fattori come